ARCHIVIO

NOVITA' GIURISPRUDENZIALI

2014

domenica 2 novembre 2014 08:28

Promozione della cultura e della lingua italiana all'estero: entra in vigore il 1.1.2015 il nuovo Regolamento sulla concessione di premi e contributi

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti del decreto del Ministero degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale in G.U. n. 254 del 31.10.2014

close icon

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 254 del 31.19.2014 il decreto n. 159/2015 del Ministero degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale contenente il "Regolamento recante norme sulla concessione di premi e contributi per la divulgazione del libro italiano e per la traduzione di opere letterarie e scientifiche, nonche' per la produzione, il doppiaggio e la sottotitolatura di cortometraggi e lungometraggi e di serie televisive, destinati ai mezzi di comunicazione di massa."Per scaricare il regolamento che entrerà in vigore il 1 gennaio 2015 cliccare su "Accedi al Provvedimento".

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti del decreto del Ministero degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale in G.U. n. 254 del 31.10.2014

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 254 del 31.19.2014 il decreto n. 159/2015 del Ministero degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale contenente il "Regolamento recante norme sulla concessione di premi e contributi per la divulgazione del libro italiano e per la traduzione ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
sabato 25 ottobre 2014 07:38

MIUR: in Gazzetta Ufficiale il Bando pubblico per la concessione dei contributi per enti privati che svolgono attivita' di ricerca

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti del decreto MIUR - bando per la concessione di contributi per la ricerca in G.U. n. 248 del 24.10.2014

close icon

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 248 del 24.10.2014 il decreto del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca recante il Bando pubblico per la concessione dei contributi per il funzionamento degli enti privati che svolgono attivita' di ricerca. Nel bando che si compone di 11 articolo è stabilito che la domanda e gli allegati dovranno essere trasmessi con il servizio telematico SIRIO che consentirà la trasmissione dalle ore 10 del 22 ottobre 2014 alle ore 15:00 del 19 novembre 2014. Il file inviato tramite SIRIO dovrà poi essere stampato e firmato dal legale rappresentante e spedito con una copia del documento di riconoscimento, senza alle allegati al MIUR. Il plico dovrà pervenire entro il termine perentorio del 27 novembre. Per maggiori informazioni scarica il bando cliccando su "Accedi al provvedimento".

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti del decreto MIUR - bando per la concessione di contributi per la ricerca in G.U. n. 248 del 24.10.2014

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 248 del 24.10.2014 il decreto del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca recante il Bando pubblico per la concessione dei contributi per il funzionamento degli enti privati che svolgono attivita' di ricerca. Nel bando che si comp ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
giovedì 10 luglio 2014 12:35

Ministero del Lavoro: Avviso pubblico premi Prof. Massimo D’Antona

segnalazione del Prof. Stefano Olivieri Pennesi

close icon

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato un Avviso pubblico, a seguito di un protocollo d’intesa stipulato con la Fondazione omonima, per l’attribuzione di Premi di studio alla memoria del prof. Massimo D’Antona. Detta iniziativa è stata intrapresa per l’attribuzione, agli studenti, di riconoscimenti economici per premiare le migliori tesi di laurea (con esclusione delle triennali) o di dottorato, in materia di “Diritto del Lavoro”. Il valore dei due premi distinti, messi a bando, è di 4.000 € lordi, ciascuno da assegnarsi, a cura di una commissione appositamente nominata con decreto del Ministro del Lavoro, per le tesi di laurea e dottorato, svolte in materia gius-lavoristica, discusse nel periodo compreso tra il 1° aprile 2012 e il 31 maggio 2014. Le domande dovranno pervenire, materialmente ed improrogabilmente, entro le ore 24.oo del 31 luglio 2014 presso il: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale per le politiche attive e passive (ex Direzione Generale per le politiche per l’orientamento e la formazione – Divisione I°) Palazzina C 1° piano via Fornovo 8 – 00192 Roma. Per ulteriori informazioni e approfondimenti visionare il sito web della Fondazione Prof. Massimo D’Antona onlus.

segnalazione del Prof. Stefano Olivieri Pennesi

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato un Avviso pubblico, a seguito di un protocollo d’intesa stipulato con la Fondazione omonima, per l’attribuzione di Premi di studio alla memoria del prof. Massimo D’Antona. Detta iniziativa è stata intrapresa per l’attribuzione, agli stude ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
giovedì 27 marzo 2014 20:47

Sicurezza nei luoghi di lavoro: finanziamento Inail alle imprese per migliorare i livelli di sicurezza

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti del Bando Isi dell'Inail

close icon

C'e' tempo fino all'8 aprile per partecipare al Bando Isi 2013 con il quale l'Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura. Fondi a disposizione Sono resi disponibili 307,359 milioni di euro con il Bando Isi 2013. Il contributo, pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130.000 euro, viene erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo. Sono cumulabili con benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito (es. gestiti dal Fondo di garanzia delle PMI e da Ismea). Come accedere ai finanziamenti Le imprese, previa registrazione sul portale Inail, hanno a disposizione una procedura informatica per l’inserimento guidato della domanda di contributo con le modalità indicate negli Avvisi regionali, attraverso semplici passaggi operativi per i quali sono stati predisposti appositi tutorial e un manuale utente: inserimento della domanda nella sezione Servizi online e verifica delle condizioni minime di ammissibilità download del codice identificativo invio della domanda attraverso la procedura online nei tempi e nelle modalità previste dagli Avvisi pubblici regionali. Per scaricare il bando cliccare su "Accedi al provvedimento".

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti del Bando Isi dell'Inail

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

C'e' tempo fino all'8 aprile per partecipare al Bando Isi 2013 con il quale l'Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Cam ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
 
 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.